metodo kanban Chiaridee

Organizzarsi con il metodo Kanban: ecco come fare

Organizzarsi: cosa significa?

Organizzare il proprio lavoro come una professionista significa

  • scegliere e fare propria una determinata strategia,
  • conoscere bene quali sono le fasi del proprio processo di lavoro

per evitare di lasciare alcune fasi incompiute e bloccarsi di conseguenza, lasciando attività in stand by e rallentando tutto il processo.

In questo scenario il multitasking è da evitare come la peste! E’ bene infatti svolgere ogni attività portandola a termine e passare poi alla successiva. Semplifica il flusso di lavoro, che scorre liscio e viene portato a termine.

Tra i consigli che si offrono per aiutare chi lavora a svolgere le sue attività in modo produttivo, propongono di organizzarsi con il metodo Kanban. Vediamo insieme cos’è e come possiamo farlo nostro.

Organizzarsi con il metodo Kanban

Il termine deriva dal giapponese “kan” che significa “visuale” e “ban” che significa “segnale”, letteralmente quindi vuol dire “insegna”. Il metodo si è sviluppato durante il miglioramento e la gestione dei sistemi di produzione della Tojota.

Rapportato alle nostre piccole realtà, questo metodo rappresenta visivamente su una lavagna Kanban (detta Kanban Board) le attività di un progetto/flusso di lavoro suddivise in tre categorie – Da fare, In corso o Concluse – consentendo ai membri del team di vedere lo stato di ogni lavoro in qualsiasi momento (assomiglia un po’ al flusso del metodo Agile, che puoi trovare QUI).

Per organizzarsi con il metodo Kanban devi dotarti di una lavagna reale o virtuale suddivisa in 3 colonne. Nelle colonne inserirai rispettivamente le attività Da fare, In corso o Terminate.

Crea o adotta dei fogli per ogni attività, meglio se colorati a seconda dei progetti, ed inseriscili all’interno delle colonne, spostandoli quando cambia la fase d’azione.

Parti con un numero ristretto di attività e ad ognuna assegna una priorità, in modo da aggiungerle alla lavagna in un determinato ordine, le cose urgenti in alto e le altre in fondo. Potrai modificare l’ordine in corso d’opera, ma se riesci ad identificare le priorità giuste sin da subito, ti semplifichi notevolmente il lavoro.

Organizzarsi con il metodo Kanban vuol dire adottare un sistema semplice ed efficace per avere sempre sotto controllo lo stato di avanzamento dei tuoi progetti, e quando i tuoi foglietti colorati saranno nella colonna Eseguiti potrai festeggiare ogni tuo obiettivo raggiunto!

Ti faccio un regalo

Per aiutarti ad organizzarti con il metodo Kanban, ho creato per te una lavagna che puoi stampare o inserire come sfondo del tuo desktop. Utilizzala per applicare i tuoi post-it reali o virtuali. Scaricala gratuitamente da QUI e buon lavoro! (e ricordati di celebrare i tuoi successi! Puoi farlo anche con me taggandomi!).

Per tutte le altre risorse gratuite che ho creato per te, iscriviti alla mia newsletter ed avrai accesso alla mia esclusiva libreria sempre in aggiornamento!

Share this post

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email