come avere più tempo

Come organizzarsi per avere più tempo

Il tempo è una risorsa preziosa

Quante volte ti sei ripetuta “non ho tempo!”? Non ti sembra di averne mai abbastanza per fare tutto ciò che desideri.

Il tempo come risorsa va gestito nel migliore dei modi.

Saperlo gestire, sfruttarlo nel modo più produttivo, plasmarlo sulle tue esigenze si può.

All’inizio può sembrare che imparare ad organizzarti porti via ancora più tempo, ma una volta adottata la tecnica più idonea avrai a disposizione tanto più tempo!

Il tuo primo obiettivo dovrebbe essere quello di recuperare il tempo perduto: riuscire a progettare il proprio tempo con consapevolezza permetterà di organizzarsi per avere più tempo.

Sembra difficile o impossibile solo pensarlo, ma se riesci a utilizzare in modo proficuo le ore che dedichi al tuo lavoro, le restanti puoi VIVERE!

Tieni conto del tuo tempo

Prima di adottare qualsiasi metodo per avere più tempo, dovresti capire quanto tempo impieghi per fare determinare attività.

Ci sono diverse app che possono venirti in aiuto, tra tutte ti propongo Toggl. Grazie al monitoraggio del tuo tempo, puoi creare veri e propri flussi di lavoro per ottimizzarlo. Per darti una mano in questo, ho invitato l’assistente virtuale Mara Magrini nella diretta dell’8 giugno alle ore 18 sul mio feed Instagram: parleremo di gestione del tempo e di Toggl. Se non riuscirai a partecipare, potrai recuperare la registrazione nel mio IGTV.

Organizzarsi per avere più tempo

Ora, se sei pronta a dare una svolta alla tua vita da freelance, ecco qualche consiglio utile per aiutarti a organizzarti per avere più tempo.

Le to do list

Sono una fan delle “liste di cose da fare”, adoro cancellarle man mano che le concludo : )

Per adottare questo metodo, elenca le attività della giornata in ordine di priorità e inizia a dedicarti alla prima, senza interruzioni. Una volta conclusa, sarà un sollievo debellarla dalla lista!

Tra un’attività e l’altra fai una pausa (caffè, passeggiata) o dedicati ad attività leggere come chiamare un’amica o caricare la lavatrice (vita da freelance!).

Se a fine giornata ti ritrovi alcune attività non concluse, chiediti perchè (sei stata distratta dalle notifiche dello smartphone? Hai compiuto ricerche su Zalando? ecc) e cerca di non ripetere gli stessi errori l’indomani (plisss!).

La tecnica del pomodoro

Questo metodo è nato negli anni 80 dall’idea di Francesco Cirillo di utilizzare il pomodoro-timer della cucina per spezzettare il proprio tempo in tot momenti di massima concentrazione.

Sono solo 7 i passi per seguire questa tecnica:

  • stila una lista di attività ben precise da portare a termine nella tua giornata;
  • accanto ad ogni attività, stima quanti pomodori ti serviranno per concluderla;
  • scegli un’attività alla volta in base alle tue priorità;
  • imposta il tuo pomodoro a 25 minuti;
  • applicati sulla tua attività senza distrazioni finchè non sentirai DRINN;
  • riposati 5 minuti;
  • ripeti per 4/5 volte, poi prenditi una pausa di mezz’ora.

Questo metodo dovrebbe farti mantenere alta la motivazione e la concentrazione, però talvolta potresti incombere in interruzioni come notifiche del cellulare, telefonate, corriere col nuovo pacco di Amazon…Se le interruzioni dipendono dalla tua volontà, cerca di resistere loro e di spostare queste ulteriori attività (rispondere ad un’email, controllare le notizie del giorno…) ad un altro momento. No, non ai 5 minuti di pausa che ti spettano ogni 25 minuti! Questi vanno utilizzati in modo intelligente prendendo un caffè, facendo ginnastica, apparecchiando la tavola, ecc.

La tecnica del pomodoro ti aiuta altresì a ottenere consapevolezza, rafforzare la tua volontà di fronte alle situazioni più difficili e a diminuire l’ansia del tempus fugit.

Il metodo Agile

E’ stato ideato da J.D. Meier e si basa sul monitoraggio dei risultati ottenuti anzichè sulle azioni compiute per raggiungerli. Analizzando i risultati regolarmente ogni tot di tempo (ogni giorno, ogni settimana, ogni mese, ecc) puoi verificare l’efficacia delle tue strategie ed eventualmente correggere il tiro.

Ecco gli step per adottare il metodo Agile:

  • fai una mappatura della tua vita individuando una lista di cose a cui vuoi dedicare il tuo tempo (per esempio, lavoro – famiglia – te stessa);
  • per ognuna assegna gli obiettivi che vuoi ottenere, non necessariamente entro una settimana;
  • individua settimanalmente 3 risultati che vuoi ottenere entro i successivi 5 giorni;
  • per raggiungerli, individua 3 obiettivi più piccoli da raggiungere ogni giorno della settimana;
  • il venerdì, valuta i risultati ottenuti durante la settimana e, se c’è qualcosa da migliorare, inseriscila nei nuovi obiettivi della settimana successiva.

Questa tecnica mantiene sempre vivido l’obiettivo finale e il tuo entusiasmo per raggiungerlo.

E’ ideale per te che desideri focalizzarti sui risultati e hai bisogno di avere una cronologia passato-presente per definire il tuo futuro.

Ho un REGALO PER TE! Scarica la tabella preimpostata del metodo Agile con le istruzioni e provalo, poi dimmi come ti sei trovata.

Puoi trovare altri utilissimi freebie nella mia esclusiva libreria di risorse gratuite.

Per ottenere la password d’accesso iscriviti alla mia newsletter!

Quale delle tre tecniche hai provato? Quale hai trovato più efficace? Hai altre tecniche per organizzarsi per avere più tempo da suggerire? Scrivimi QUI!

Share this post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email